IL PERCORSO


PER DARE SOSTEGNO ALLA SUA CRESCITA


Vicino al bambino e alla sua famiglia

Un percorso completo per aiutare al meglio tuo figlio ad affrontare la situazione di disagio che sta vivendo. L’intervento è rivolto a bambini e adolescenti tra 0 e 18 anni che sono stati ostacolati nel loro percorso di crescita da disturbi psicomotori, comunicativo – affettivi e neuropsicologi. L’approccio TNPEE si fonda su un modello bio- psico -sociale, il quale tiene conto delle interazioni tra funzioni e strutture corporee, attività e partecipazione del bambino. Ogni incontro mira a fare emergere le potenzialità del bambino e sarà sempre costruito su misura del bambino, tenendo conto in ogni momento delle sue abilità e competenze già possedute.

GLI STEP

Incontro con la famiglia

Il colloquio iniziale con i genitori è finalizzato a raccogliere informazioni sul bambino, sul contesto in cui è inserito e sulle motivazioni e aspettative dei genitori. Vengono chiarite le modalità, le tempistiche e l’organizzazione dei prossimi incontri e viene data risposta a qualsiasi dubbio da parte dei genitori.

Sedute di osservazione

Si tratta di 3 o 4 incontri di osservazione e di valutazione delle aree di difficoltà, abilità e potenzialità del bambino. Le sedute possono avvenire sotto forma di gioco: in questo modo le competenze, le potenzialità creative, le capacità prassiche e le funzioni in sviluppo vengono verificate nel modo più naturale.

Restituzione della valutazione

Durante le sedute di restituzione con i genitori viene condiviso il piano di trattamento dell’intervento: vengono chiariti gli obiettivi da raggiungere a breve e a lungo termine, le modalità e le tempistiche per raggiungerli. Alla fine la verrà consegnato alla famiglia una relazione scritta.

Intervento diretto

La presa in carico, in costante contatto con i genitori e altri professionisti, è strutturata in cicli di 10 sedute ripetibili. La durata di 60/75 minuti permette al bambino di concludere la seduta senza interrompere la sua concentrazione e ai genitori di ricevere un feedback sull'andamento dell'intervento.

UN PERCORSO COSTRUITO INSIEME



▪ La frequenza settimanale è concordata con i genitori


▪ È possibile prevedere un incontro con altri professionisti, medici o insegnanti che sono coinvolti nella presa in carico del bambino.


▪ In età evolutiva è difficile stabilire la durata di un percorso terapeutico. Per questo motivo il percorso è strutturato in cicli di 10 incontri che possono essere ripetuti. Alla fine di ogni ciclo, insieme con i genitori, verifichiamo il raggiungimento degli obiettivi e se è necessario ne vengono definiti di nuovi. In un anno si può prevedere un minimo di 1 ciclo di 10 sedute fino ad un massimo 3 cicli intercalando delle pause.




UN PERCORSO PERSONALIZZATO



Per aiutare i bambini a realizzare il loro percorso di crescita, ostacolato o rallentato, il Neuropsicomotricista svolge interventi individualizzati e personalizzati basandosi su obiettivi specifici terapeutici dopo un’accurata osservazione.

Lo spazio è allestito con il materiale pensato ed organizzato per integrare le competenze emergenti e sviluppare le potenzialità di ogni bambino. Attraverso il gioco e l'interazione con il terapista si aiuta a favorire lo sviluppo armonico.